ARIDANGHETE…Proclamato il fermo dell’autotrasporto…senza data!

ARIDANGHETE…Proclamato il fermo dell’autotrasporto…senza data!

Siamo ancora qua e già…..dopo il silenzio assordante del Governo al civile disappunto della categoria, l’UNATRAS proclama il fermo che secondo me, verrà “ritirato” non appena il governo (Italiano), dopo l’ennesima minaccia del fermo dei servizi, prende coscienza del pericolo e convoca le associazioni. Un copione ormai consolidato e prevedibile. Ora si tratta di capire se le nostre aspettative verranno considerate o, come avviene da quasi sempre, si firma una intenzione di accordo “collodiano” tanto per scongiurare il serio pericolo! Staremo a vedere. Noi caro Governo ce l’abbiamo messa tutta e voi?

prot

“Il 5 aprile 2017, l’unione delle associazioni degli autotrasportatori ha annunciato il fermo delle attività, senza però precisare la data. Dopo le manifestazioni del Tir Day, avvenuto lo scorso 18 marzo, le associazioni dell’autotrasporto aderenti a Unatras hanno deciso nella riunione del Comitato Esecutivo di ieri (4 aprile 2017) di compiere un passo in avanti, non avendo ottenuto risposta dal Governo sui principali nodi del settore. Per ora il fermo è annunciato e il Comitato Esecutivo ha delegato l’Ufficio di presidenza di decidere le modalità attuative, compresa la data.
Nella nota diffusa oggi, Unatras ricorda i principali problemi da affrontare: “La concorrenza sempre più aggressiva dei vettori esteri, le violazioni della normativa sui tempi di pagamento, il blocco delle autorizzazioni per i trasporti eccezionali, le nuove disposizioni per le revisioni dei mezzi pesanti, la mancata pubblicazione dei costi minimi di sicurezza, i provvedimenti già approvati ma non ancora resi esecutivi”.

una…tras!