CALENDARIO DEI DIVIETI 2018 PER I MEZZI PESANTI!!!

CALENDARIO DEI DIVIETI 2018 PER I MEZZI PESANTI!!!

Calendario divieti circolazione mezzi pesanti 2018

Ecco i giorni dei divieti di circolazione per i mezzi industriali superiori a 7,5 tonnellate, come riportati dal decreto ministeriale:

  • tutte le domeniche dei mesi di gennaio, febbraio, marzo, aprile, maggio, ottobre, novembre e dicembre, dalle ore 09,00 alle ore 22,00;
  • tutte le domeniche dei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre, dalle ore 07,00 alle ore 22,00;
  • dalle ore 09,00 alle ore 22,00 del l° gennaio;
  • dalle ore 09,00 alle ore 22,00 del 6 gennaio;
  • dalle ore 14,00 alle ore 22,00 del 30 marzo;
  • dalle ore 09,00 alle ore 16,00 del 31 marzo;
  • dalle ore 09,00 alle ore 22,00 del 2 aprile;
  • dalle ore 09,00 alle ore 14,00 del 3 aprile;
  • dalle ore 09,00 alle ore 22,00 del 25 aprile;
  • dalle ore 09,00 alle ore 22,00 del l° maggio;
  • dalle ore 08,00 alle ore 22,00 del 2 giugno;
  • dalle ore 08,00 alle ore 16,00 del 30 giugno;
  • dalle ore 08,00 alle ore 16,00 del 7 luglio;
  • dalle ore 08,00 alle ore 16,00 del 14 luglio;
  • dalle ore 08,00 alle ore 16,00 del 21 luglio;
  • dalle ore 16,00 alle ore 22,00 del 27 luglio;
  • dalle ore 08,00 alle ore 22,00 del 28 luglio;
  • dalle ore 14,00 alle ore 22,00 del 3 agosto;
  • dalle ore 08,00 alle ore 22,00 del 4 agosto;
  • dalle ore 08,00 alle ore 22,00 del 11 agosto;
  • dalle ore 08,00 alle ore 22,00 del 15 agosto;
  • dalle ore 08,00 alle ore 16,00 del 18 agosto;
  • dalle ore 08,00 alle ore 16,00 del 25 agosto;
  • dalle ore 09,00 alle ore 22,00 del l° novembre;
  • dalle ore 09,00 alle ore 22,00 dell’8 dicembre;
  • dalle ore 09,00 alle ore 14,00 del 22 dicembre;
  • dalle ore 09,00 alle ore 22,00 del 25 dicembre;
  • dalle ore 09,00 alle ore 22,00 del 26 dicembre.

L’art. 2 del decreto ministeriale stabilisce le deroghe per i veicoli che provengono dall’estero e dalla Sardegna, per quelli diretti all’estero e per i principali interporti, per quelli che in Sardegna sono diretti all’imbarco e per quelli diretti all’imbarco per attraversare lo Stretto di Messina.

L’art. 3 riporta invece le esenzioni per determinate tipologie di veicoli e di trasporti, compresi i veicoli diretti alla revisione e quelli che operano in ambito intermodale.

L’art. 4 elenca le tipologie di trasporti che possono essere esentati con autorizzazione del Prefetto e i successivi artt. 5, 6 e 7 illustrano le modalità di tale esenzione. L’art. 8 elenca le deroghe per alcune tipologie di trasporto eccezionale e il successivo art. 9 stabilisce le regole per i trasporti di merce pericolosa.